AMUSE per la Caritas: le donazioni proseguono!

Grazie alla generosità di tanti Soci, Socie, amici e amiche le  donazioni che AMUSE ha ricevuto, destinate alla  CARITAS di Roma per sostenere le tante iniziative straordinarie attivate a favore delle fasce più deboli della popolazione, hanno raggiunto un importo di  5.540 Euro alla data del 20 maggio, che si aggiunge ai 1.000 Euro offerti direttamente dalla nostra Associazione.
Ringraziamo tutti coloro che hanno aderito al nostro appello e ricordiamo che la raccolta andrà avanti fino alla  fine del mese di maggio.
Chi vuole può dunque ancora versare il proprio contributo effettuando un  bonifico sul  conto corrente di AMUSE IT19O0570403214000000559400 (nel codice IBAN il quinto carattere è la lettera O) con causale  “AMUSE PER CARITAS”. La ricevuta del bonifico bancario potrà essere utilizzata per fruire dei  benefici fiscali previsti per le donazioni ad associazioni di promozione sociale come AMUSE.
L’andamento della raccolta verrà comunicato attraverso il sito dell’Associazione.
Condividi:

AMUSE COMPIE 10 ANNI! Dieci anni di impegno, passione, solidarietà e amicizia

DIECI ANNI FA, nel marzo 2010, su iniziativa di un gruppo di amici nasceva AMUSE-Associazione Amici Municipio II, per “definire proposte e sviluppare iniziative per migliorare la qualità della vita nei quartieri del Municipio Secondo di Roma, nell’ambito di costruttivi rapporti interpersonali, basati su stima e fiducia reciproca”.

Tante sono le persone, i cittadini, gli amici e le amiche, i Soci e le Socie che negli anni ci hanno sostenuto e accompagnato in questo lungo percorso fatto di impegno personale, passione, senso civico e partecipazione. Tante le Istituzioni, gli Enti, le strutture scolastiche e le aziende anche private con le quali abbiamo collaborato.

Con tutti abbiamo lavorato promuovendo e organizzando tante iniziative, progetti e attività, per accrescere la sensibilità su tematiche d’interesse comune, dare risposte concrete, fornire informazioni utili alla conoscenza dei luoghi in cui abitiamo e lavoriamo, ispirandoci a principi di solidarietà sociale, indipendenza e trasparenza.

Avremmo voluto festeggiare questa ricorrenza anche ricordando gli amici scomparsi e di cui conserviamo un affettuoso ricordo, ma le circostanze in questo momento così difficile non lo consentono. Vogliamo però nutrire la speranza di poter riallacciare quanto prima tutti quei legami che per noi rappresentano un patrimonio di cui andare orgogliosi, per guardare al futuro senza dimenticare il passato.

Un augurio a tutti per rivederci presto!

Condividi:

Orti Urbani: AMUSE aderisce all’appello di Zappata Romana

AMUSE ha aderito all’appello lanciato da Zappata Romana e riguardante la proposta Coltiviamo la città, un orto per il quartiere presentato nel Bilancio Partecipativo 2019 del Comune di Roma e risultato come secondo progetto più votato a Roma, da attuarsi nel 2020 con un budget di 550 mila euro, per far si che il progetto sia realizzato all’interno di una visione di ampio respiro per il futuro di Roma, coinvolgendo i Municipi, le associazioni e i cittadini seguendo, nella scelta e nell’assegnazione delle aree da coltivare, processi trasparenti.
All’appello hanno aderito oltre 80 associazione e cittadini singoli per chedere che “il progetto si attui attraverso la partecipazione, trasparenza, valorizzazione delle realtà territoriali, patti di collaborazione tra cittadini e amministrazione, concezione degli orti come centralità locali, non solo come luoghi di autoproduzione. Auspichiamo il progetto sia inserito in una visione di più ampio respiro per la città”.
Leggi l’appello

Continua a leggere

Condividi:

Parco Nemorense: a che punto siamo?

Una richiesta per conoscere lo stato dell’arte dei lavori di sistemazione di Parco Nemorense è stata presentata dalle Associazioni e dai Comitati impegnati nel seguire gli interventi in atto di riqualificazione del Parco, che hanno chiesto di essere informati circa la nuova articolazione del calendario dopo la ripresa dei lavori interrotti a causa della pandemia da Covid – 19.
“Preoccupati per la precedente lentezza degli interventi e per l’attuale mancanza di sicurezza del cantiere”  AMUSE, l’Associazione “Amici di Villa Ada”, l’Associazione ARTU’, Cittadinanzattiva – Assemblea Territoriale Nomentano – Trieste, il Comitato “Salviamo i Pini di Corso Trieste”, il Gruppo di Lavoro per il Parco Nemorense, l’Osservatorio ambientale Sherwood e VAS – Verdi Ambiente Società – Circolo Territoriale Roma, hanno scritto al Dipartimento Ambiente di Roma Capitale per sollecitare “un nuovo momento di confronto e di discussione comune” al fine di trovare soluzioni che consentano alle famiglie che usufruiscono abitualmente di questo spazio un suo utilizzo in tempi brevi.
Alla richiesta delle Associazioni è arrivata prontamente la risposta positiva del Dipartimento Ambiente che ha fissata la data di un nuovo incontro e una comunicazione del Municipio II che, condividendo tale richiesta, ha sottolineato l’importanza del parco Nemorense come spazio di aggregazione e socialità per tutti cittadini nel cuore del quartiere Trieste.

Condividi:

AMUSE PER LA CARITAS: NON CI FERMIAMO!

UN PICCOLO GRANDE SFORZO PER AIUTARE CHI HA PIU’ BISOGNO!
Cari Soci, care Socie, cari amici e amiche,
siamo felici di annunciare che le  donazioni che AMUSE ha ricevuto, destinate alla  CARITAS di Roma per sostenere le tante iniziative straordinarie attivate a favore delle fasce più deboli della popolazione, hanno raggiunto un importo di  4.850 Euro alla data del 10 maggio, che si aggiunge ai 1.000 Euro offerti direttamente dalla nostra Associazione.
Ringraziando tutti quelli che, con generosità e altruismo, hanno aderito al nostro appello ricordiamo che la raccolta andrà avanti fino alla  fine del mese di maggio.
Chi vuole potrà versare il proprio contributo effettuando un  bonifico sul  conto corrente di AMUSE IT19O0570403214000000559400 (nel codice IBAN il quinto carattere è la lettera O) con causale  “AMUSE PER CARITAS”. La ricevuta del bonifico bancario potrà essere utilizzata per fruire dei  benefici fiscali previsti per le donazioni ad associazioni di promozione sociale come AMUSE.
L’andamento della raccolta verrà comunicato attraverso il sito dell’Associazione.
Condividi:

Piazza Ungheria: un progetto per la sistemazione a verde delle aiuole con la partecipazione dei cittadini

Il 4 marzo scorso AMUSE, impegnata da tempo nella cura e nella riqualificazione degli spazi verdi della città, ha presentato al Dipartimento Ambiente del Comune di Roma Capitale la richiesta per la realizzazione di un intervento di sistemazione a verde delle due aiuole esistenti di piazza Ungheria, nell’area di fronte alla Chiesa di San Roberto Bellarmino, come primo segnale di riqualificazione di questo grande spazio urbano pubblico. Continua a leggere

Condividi:

Notizie da AMUSE

Cari Soci, care Socie, cari amici e amiche,
le disposizioni governative non ci consentono ancora di riprendere le nostre attività e pertanto, siamo stati costretti ad annullare il consueto appuntamento di AMUSESTATE e a rimandare l’incontro programmato per il 19 maggio dal titolo “RIFIUTI: RIDUCIAMO, RIUTILIZZIAMO, RICICLIAMO, RECUPERIAMO” presso il Teatro della CARITAS di VILLA GLORI.
I consueti Martedì di AMUSE, in programma presso la Caritas di Villa Glori, sono sospesi e sono stati sostituiti da una conference call Skype, con collegamenti che si tengono ogni martedì dalle 15.30 alle 17.30 circa.
Per quanto riguarda la gstione dell’Associazione il Consiglio Direttivo ha approvato il Bilancio dell’esercizio 2019, in attesa di poter convocare l’Assemblea dei Soci.
Stiamo inoltre predisponendo nuove iniziative e nuovi progetti la cui evoluzione potrà essere seguita attraverso il nostro sito, la nosta pagina FB, il sito di Roma2Pass e il giornale online ROMA2OGGI.
Potrete diventare soci o rinnovare  l’iscrizione online o anche effettuare eventuali donazioni a favore dell’Associazione.
Infine vi ricordiamo che potrete donare il 5 per mille nella prossima dichiarazione dei redditi.
Per qualsiasi informazione non esistate a contattarci scrivendo a info@associazioneamuse.it.
Vi ringraziamo per l’attenzione e speriamo di rivederci presto!

Condividi:

AMUSE PER LA CARITAS

UN PICCOLO GRANDE SFORZO PER AIUTARE CHI HA PIU’ BISOGNO!
Cari Soci, care Socie, cari amici e amiche,
le  donazioni che AMUSE ha ricevuto, destinate alla  CARITAS di Roma per sostenere le tante iniziative straordinarie attivate a favore delle fasce più deboli della popolazione, hanno raggiunto un importo di  4.120 Euro alla data del 30 aprile, che si aggiunge ai 1.000 Euro offerti direttamente dalla nostra Associazione. Ringraziamo dunque tutti quelli che, con generosità e altruismo, hanno aderito al nostro appello.
In considerazione dell’aumento delle situazioni di necessità al quale la CARITAS si trova a far fronte, abbiamo deciso di continuare in questo impegno e di  prolungare la raccolta fino alla  fine del mese di maggio.
Chi vuole potrà versare il proprio contributo effettuando un  bonifico sul  conto corrente di AMUSE IT19O0570403214000000559400 (nel codice IBAN il quinto carattere è la lettera O) con causale  “AMUSE PER CARITAS”. La ricevuta del bonifico bancario potrà essere utilizzata per fruire dei  benefici fiscali previsti per le donazioni ad associazioni di promozione sociale come AMUSE.
L’andamento della raccolta verrà comunicato attraverso il sito dell’Associazione.
Condividi:

Progetto TappiAMO

Il 2’ bimestre 2020 (Marzo e Aprile), a causa della pandemia da Corona virus, è stato un bimestre di chiusura totale anche per il nostro Progetto: pertanto non abbiamo effettuato vendite. Il Progetto rimane quindi fermo a 926,65 quintali e il ricavato complessivo a 15.398€.

Non appena sarà possibile contiamo di riprendere il ritiro dei tappi che state continuando a metterci da parte: vi chiediamo un po’ di pazienza.

Ricordiamo che quanto ottenuto dalla vendita dei tappi ed incassato dalla Caritas Diocesana,  viene destinato a supportare un Progetto della Parrocchia romana di San Frumenzio, a Mafuiane in Mozambico, che assicura servizi di scolarizzazione, sanitari e sociali per la popolazione locale; un Progetto di sostegno ad una popolazione indigente in grado di migliorarne le condizioni di vita.

Condividi: