Archivi autore: Federica Alatri

ROMA CAPITALE: SI PARLA DI VERDE

Si sono svolti, tra luglio e settembre di questo anno, alcuni incontri con responsabili e funzionari del Dipartimento Ambiente di Roma Capitale e i rappresentanti di alcune associazioni di cittadini, tra cui AMUSE e ordini professionali (agrotecnici e agronomi) che hanno contribuito alla redazione del Regolamento del verde approvato dal Consiglio comunale nel maggio scorso.

Continua a leggere
Condividi:

AMUSE e il Museo Explora: visita guidata domenica 30 maggio 2021

EXPLORA compie 18 anni e AMUSE, in collaborazione con il Museo, partecipa al festeggiamento organizzando,  domenica 30 maggio alle ore 10,30, una passeggiata con animazione culturale di circa un’ora per bambini dell’età di 6/8 anni nel quartiere Flaminio nell’ambito del progetto Roma2pass.

L’itinerario, con partenza dal cancello di Explora, coinvolgerà i partecipanti in una visita dei luoghi più caratteristici del quartiere, tra cui il capitello ritrovato, Piazzale Flaminio, la via Flaminia: un racconto arricchito da curiosità e aneddoti alla scoperta della meravigliosa storia della zona in cui è nato Explora, il Museo dei Bambini di Roma.
Da ormai quasi 10 anni l’Associazione AMUSE tramite la propria iniziativa culturale Roma2pass effettua visite guidate nel Secondo Municipio a beneficio di grandi e piccini.
In particolare l’Associazione AMUSE ha lanciato  per i ragazzi il progetto Roma2pass va a scuola appositamente mirato alla conoscenza del proprio territorio da parte dei bambini.
Il percorso della passeggiata, con la guida di Andrea Ventura e Pietro Rossi Marcelli, servirà a far capire ai più piccoli la storia del territorio dove si trovano e come, in fondo, dai castelli di sabbia al Monopoli, dalla casa delle Bambole ai modelli di simulazione urbanistica, anche l’evoluzione della città non è che un grande “gioco per grandi”.
Tevere, strade romane, Villa Giulia, Porta del Popolo, la fabbrica del Ghiaccio, via Flaminia, la Ferrovia, il trasporto delle greggi: sono solo alcune delle tappe del racconto della passeggiata, per conoscere e amare la città e la sua storia.

Giovedì 27 alle 12,30 Andrea Ventura anticiperà l’iniziativa della passeggiata in una intervista di “Voce dai territori” di Roma Radio Capitale.

L’ingresso al Museo è al costo simbolico di 1 Euro.
Gli ingressi sono contingentati e in linea con le misure di sicurezza adottate dal Museo nei quattro turni di visita, delle 10.00, 12.00, 15.00 e 17.00. E’ necessaria la prenotazione (clicca qui).

Condividi:

Il Regolamento del verde e del paesaggio di Roma Capitale è operativo

E’ diventato operativo il 15 maggio 2021 e si trova pubblicato sul sito del Comune di Roma (vedi i link sotto) il Regolamento del verde pubblico e privato e del paesaggio urbano di Roma Capitale approvato dall’Assemblea Capitolina il 12 marzo scorso, dopo un lungo lavoro che si è protratto per anni e che ha visto la partecipazione di numerose Associazioni, tra le quali AMUSE, e di rappresentanti di alcuni Ordini professionali con il coordinamento di Giorgio Osti.
Esso si compone di 5 capitoli principali e di 16 allegati. Continua a leggere

Condividi:

Conferenze Roma2pass a Villa Giulia

In occasione della riapertura del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia l’Associazione AMUSE ha raccolto l’invito della Direzione di programmare, per il quarto anno, le proprie Conferenze organizzate nell’ambito del progetto Roma2pass e rivolte al pubblico degli Amici del Museo e ai propri soci.

I temi delle Conferenze vengono illustrati attraverso brevi presentazioni pubblicate sul canale Youtube Etruschannel, in attesa di poterle tenere al più presto in presenza negli spazi del Museo.

Seguiteci!

Condividi:

I racconti del Flâneur: patrocinio del Municipio II

E’ con grande piacere che annunciamo di aver ricevuto il patrocinio di Arianna Camellini titolare dell’Assessorato per le Politiche Giovanili, Universitarie, Ricerca e Lavoro, Memoria, Partecipazione, Fondi Europei, Cultura e Patrimonio del Municipio II per l’iniziativa di Roma2Pass “I racconti del Flâneur” curata dal Presidente di AMUSE Andrea Ventura e dal socio Pietro Rossi Marcelli.
La nuova rubrica ha suscitato molto interesse tra i soci e i simpatizzanti di AMUSE e ha trovato numerosi “scrittori” che ci hanno gentilmente inviato i propri racconti, che troverete all’indirizzo https://www.roma2pass.it/media/racconti/ elencati in calce alla pagina, oltre che sul sito di AMUSE e sulle nostre pagine FB.
Gli articoli ad oggi pubblicati sono:
– “Il Bersagliere incantato” di Massimo Petrella
– “Targa a Enzo Fioritto” di Massimo Santucci
– “Breve storia di un grande amore (intellettuale)” di Carlo De Bac
– “Quando ai Parioli c’erano i campi …” di Giovanna Alatri
– “Giacomo Balla e la via dei Parioli” di Giovanna Alatri
– “Giovanni Cena e il vicolo di San Filippo” di Giovanna Alatri
– “Alessandro Marcucci e il vicolo Carcano” di Giovanna Alatri
– “Quando a piazza Ungheria arrivarono i carri armati …” di Corrado Iannucci
– “La Scuola di Arte Educatrice nelle Mura Aureliane” di Giovanna Alatri
– “Napoleone Bonaparte, la verità storica” di  Carlo De Bac
– “Il lago fantasma del Re” di Lorenzo Grassi
– “La fontana dell’Acqua Acetosa” di Giovanna Alatri e Andrea Ventura
– “21 gennaio: festa di Sant’Agnese” di Maria Grazia Toniolo
– “I racconti del barbiere” di Massimo Santucci

Continuate a seguirci ogni giovedì con un nuovo racconto!

 

 
Condividi:

Secondo noi, Secondo Municipio: Parco Tripoli

Parco Tripoli, successo per la petizione che vuole bloccare i lavori  nell'area verde - Trieste-SalarioDopo l’esposto presentato alla Regione Lazio, cittadini e associazioni (tra cui Amici di Villa Leopardi, Tuteliamo S. Agnese e Carte in Regola) si sono mobilitati per sensibilizzare il Municipio II attraverso petizioni, esposti, richieste di accesso agli atti, affinché per l’area di “Parco Tripoli” venga rispettato il vincolo di destinazione urbanistica imposto dal PRG del 2018” che la indica come “area destinata a verde pubblico e servizi di pubblica utilità (sull’area, interessata dalle catacombe del Coemeterium Maius, esistono anche vincoli paesaggistici).
Continua a leggere

Condividi:

Alto gradimento per i siti AMUSE e Roma2Pass!

Con soddisfazione registriamo un gran numero di visite ai nostri siti www.associazioneamuse.it e www.roma2pass.it da parte di tutti coloro che seguono le attività della nostra Associazione e del Progetto Roma2Pass, arricchitosi in questo ultimo periodo della rubrica “I Racconti del Flâneur” e di numerose schede e immagini di luoghi del Municipio II, segnalate in molti motori di ricerca, che arricchiscono la Banca Dati.

La presenza delle nostre pagine FB AMUSE, Roma2Pass, Dona un albero al tuo quartiere, Decoro urbano, ci ha consentito di raggiungere un gran numero di persone e di fornire loro informazioni sulle nostre iniziative, aggiornamenti sia sull’evoluzione dei nostri progetti che su fatti salienti che riguardano il Municipio II, notizie in merito alla vita associativa (rinnovo delle cariche sociali e elezioni del nuovo Presidente).
Attraverso le nostre Newsletter offriamo un riepilogo delle notizie pubblicate sul sito di maggiore rilevanza e interesse e con i collegamenti in diretta con Radio Roma Capitale ogni giovedì alle 12,35 affrontiamo argomenti e accadimenti di attualità.

Continuate a seguirci e a segnalare notizie e fatti di interesse comune!

Condividi:

La smemorata dei Parioli

Lunedì 10 maggio alle ore 18,30 Stefano Brusadelli presenta il libro “La smemorata dei parioli e altri racconti” pubblicato da Palombi Editore. Dialogano con l’autore Bruno Manfellotto, giornalista, e Francesco Palombi, Editore.
In diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della libreria ELI.
Per partecipare in presenza all’aperto prenotazione obbligatoria: EVENTI@LIBRERIAELI.IT, tel. 06/86211712, Viale Somalia 50/A, Roma.
La smemorata dei Parioli
Un pigro ma ambizioso studente fuori corso, Paolo Dentici, costretto per mantenersi a
lavorare come venditore a domicilio, fa visita ad una vedova benestante del quartiere
romano dei Parioli, Nora Ferrari, e ne diventa l’amante.
Presto il giovane comprende che il comportamento della donna è segnato da una
acuta smemoratezza.
Attratto dal mondo dei quartieri alti, nel quale ha sempre sognato di entrare, il
giovane non dà troppo peso a questa caratteristica della sua nuova amante.
Un giorno, minacciato dagli usurai per un debito di gioco, decide di farsi prestare
dalla lei una somma di denaro abbastanza significativa. E a questo punto, iniziano i
problemi, che si concluderanno nel più imprevedibile dei modi.
Il segreto del prete
La signora Trematerra invita Don Salvatore a cena ogni secondo giovedì del mese. Il
prete – ora in pensione – è stato a lungo il parroco del quartiere. Lo scopo di questi
inviti – sgraditissimi sia al marito che alla domestica – è quello di estorcere al
commensale quello che appare un segreto di confessione, e che riguarda la reale
paternità di un giovane notaio assai noto nell’ambiente borghese che fa capo alla
parrocchia.
Il furbo prete, vorace e buongustaio, si mostra sempre sul punto di cedere, ma non
cede mai. E il bello (per lui) è che lo stesso gioco, negli altri tre giovedì del mese, è
messo in atto da altre tre dame.
Finché, un giorno, un funerale non farà precipitare la situazione, rivelando una realtà
fino a quel momento difficilmente immaginabile.
Ragù alla napoletana
Alessandro Cicala è un ortopedico affermato. Pur detestando i suoi compagni di liceo,
decide di partecipare alle cena organizzata in trattoria per i trent’anni dall’esame di
maturità. Vuole prendersi la sua rivincita su di loro, ostentando il suo status di
medico ricco e di successo, e in particolare contro colui che più di tutti lo ha vessato
negli anni della scuola.
Le cose però non andranno come il professor Cicala aveva sperato, perché non è
facile cancellare il passato.

Condividi:

Incidente mortale su Via Nomentana: raccolta di firme per i dossi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo l’appello del Comitato per la tutela del complesso archeologico di S’Agnese fuori le mura lanciato dopo l’incidente mortale avvenuto la sera dello scorso 29 aprile quando una ragazza di 18 anni è stata investita da un’auto, una Audi A1, mentre attraversava la strada sulla via Nomentana, all’altezza dell’incrocio con via di Sant’Agnese, poco distante dalla sua abitazione. Continua a leggere

Condividi: