Parco Nemorense: sopralluogo e aggiornamenti

Giovedì 5 marzo u.s. si è svolto un  sopralluogo dedicato alla verifica dell’andamento dei lavori in corso per la riqualificazione del Parco al quale hanno partecipato, tra gli altri, in rappresentanza  del Comune:  il Direttore del Dipartimento Ambiente, Claudio Calzia, e  Gianluca Colombini; per il II Municipio, l’Assessore Rosario Fabiano e Andrea Rollin per la Commissione Ambiente;  per la Sovrintendenza capitolina, Sandro Santolini ; i responsabili incaricati dell’esecuzione del progetto di riqualificazione l’arch. Nicoletta Scottoni, il direttore dei lavori Sandro Mangiavacchi, l’agronomo Andrea Cataldi e i delegati delle Associazioni che hanno aderito al Gruppo di lavoro (Cittadinanzattiva Ass. Terr. Nomentano – Triste; Comitato “Salviamo i Pini di Corso Trieste”; Gruppo di Lavoro per il parco Nemorense; Osservatorio ambientale Sherwood; Vas -Verdi Ambiente Società – Circolo terr. Roma) tra cui i Soci di AMUSE.
Circa la fine dei lavori la ditta prevede di terminare i lavori entro la fine di aprile e comunque non oltre il mese di maggio. E’’ stata  richiesta la programmazione di un servizio di vigilanza e di una regolare attività di manutenzione da attivarsi con la riconsegna del Parco alla cittadinanza. Il dott. Calzia ha assicurato che ci sarà un giardiniere fisso  (o anche due, se necessario) a disposizione del Parco, come si sta già facendo per altri Parchi appena restaurati. L’agronomo ha dichiarato di aver fatto tutto il possibile per limitare gli abbattimenti, ma sono previsti soltanto alcuni rimpiazzi.  E’ stato previsto un tavolo di lavoro con Gianluca Colombini  del Dipartimento Ambiente per la programmazione degli interventi necessari a ricostituire le alberature storiche, per i quali è già stata inviata la richiesta al Dipartimento.
Prossimo appuntamento tra un mese per l’aggiornamento sullo stato dei lavori.