Archivi categoria: Notizie di AMUSE

Il nuovo racconto del Flâneur Roma2pass parla di Sant’Agnese

Questa settimana nella rubrica “i Racconti del Flâneur Roma2pass” pubblichiamo una storia della nostra amica “Flâneuse” Maria Grazia Toniolo, che ci parla del rito degli agnellini che simboleggiano Sant’Agnese e che il 21 gennaio di ogni anno vengono benedetti nella Basilica dedicata alla santa sulla via Nomentana. In figura: Domenichino, Sant’Agnese, Castello di Windsor (Berkshire).

Si tratta di un rito particolare e commovente, che si tramanda da secoli e che serve a fornire alle suore che allevano questi agnellini, la lana per tessere i pallii con i quali il 29 giugno il Santo Padre decora le spalle nei nuovi arcivescovi metropoliti.

Questo racconto, come altri già pubblicati e quelli che seguiranno, vuole invogliare gli abitanti del Municipio II a partecipare a riti quasi sconosciuti che si svolgono in questo territorio e a visitare luoghi forse dimenticati.

Leggi il racconto “21 gennaio: festa di Sant’Agnesedi Maria Grazia Toniolo.

Condividi:

Raffaele de Vico architetto e paesaggista per Roma

E’ uscito recentemente il libro “Raffaele de Vico. Un consulente artistico”, il famoso architetto noto come “il giardiniere di Roma”.
Il libro, a cura di Alessandro Cremona, Claudio Crescentini e Sandro Santolini, pubblicato dalla casa editrice Palombi Editori nella collana ROMARCHITETTONICA, è basato sullo studio della documentazione degli Archivi di Raffaele de Vico e di quello Storico Capitolino e offre una lettura approfondita dell’ampia opera del grande architetto che visse nella Capitale fino alla sua morte avvenuta nel 1969.
Influenzato nella sua formazione dal padre Angelo, scultore apprezzato, e dagli studi presso l’Istituto di Belle Arti, de Vico ha lasciato un segno indelebile nel panorama del verde pubblico della nostra città, realizzando non solo giardini e parchi ma anche pregiate opere monumentali.
Il volume, costituito da saggi di esperti e studiosi, analizza nel dettaglio i progetti delle opere e degli interventi di sistemazione per l’area di Villa Borghese, il Parco della Rimembranza a Villa Glori, i giardini di via Carlo Felice, la fontana-giardino di Piazza Mazzini, il Mausoleo Ossario ai Caduti romani della Prima Guerra Mondiale al Cimitero del Verano, la Passeggiata Archeologica, il Semenzaio di San Sisto, il Parco degli Scipioni, il giardino Caffarelli al Campidoglio, la nuova sede del Liceo Artistico e l’Accademia di Belle Arti, il Parco di Colle Oppio, i giardini di Monte Sacro e quelli tra viale Tiziano e via Flaminia, il nuovo Parco a Ostia Paese, la pineta di Castel Fusano, il Giardino Zoologico, la passeggiata del Pincio, piazza Verbano, il Parco Virgigliano (Parco Nemorense), il Parco Testaccio, il Parco Cestio, le esedre arboree di Piazza Venezia, i giardini dell’area dei Fori, il serbatoio dell’annaffiamento di via Eleniana all’Esquilino, Villa Paganini, i giardini dell’E.U.R.
Un vasto repertorio di immagini, fotografie, disegni, planimetrie e note esplicative completa l’opera, corredata da una ricca bibliografia, dal Regesto documentario e dal Registro delle opere e degli incarichi affidati a de Vico.
Per i Soci di AMUSE l’editore Palombi offre il libro al prezzo scontato di  47,40 € invece dei 79 € di copertina.
Per informazioni e richieste: info@associazioneamuse.it

Condividi:

Pasqua 2021: AUGURI!

Cari amici e care amiche di AMUSE, anche se le restrizioni in atto limitano le nostre azioni, le iniziative e i progetti dell’Associazione non si fermano!
Prosegue con TappiAMO la raccolta dei tappi di plastica, la cura della aiuola di Piazza Ungheria, il monitoraggio del progetto Dona un albero al tuo quartiere, le passeggiate virtuali di Roma2pass e i Racconti del Flaneur.
Ricordando che è possibile iscriversi  o rinnovare l’iscrizione attraverso il nostro sito, facciamo tanti cari auguri a tutti e a tutte auspicando un futuro di speranza e di serenità.
Buona Pasqua!

Condividi:

AMUSE: Rinnovo cariche sociali

Nel mese di marzo scadono gli organi sociali di AMUSE, Presidente e Consiglio Direttivo, il cui rinnovo avverrà in occasione dell’Assemblea annuale dell’Associazione che si terrà nel mese di aprile 2021.

Le cariche sono oggi ricoperte da Piergiorgio Bellagamba (Presidente) e da Alessandro Coccia, Francesco De Falco, Antonio Guarnieri, Guido Montalbani (Segretario), Pietro Rossi Marcelli, Sergio Spinella (Vice Presidente), Roberto Tosatti (Tesoriere) e Andrea Ventura in qualità di Consiglieri.

Lo Statuto di AMUSE (Art. 12) prevede che i Consiglieri, il cui numero può variare da un minimo di 3 a  un massimo di 10 e il Presidente, che fa parte di diritto del Consiglio, durino in carica 3 anni. Presidente e Consiglieri sono rieleggibili.

Chi, fermo restando l’iscrizione all’Associazione, volesse manifestare il proprio interesse a ricoprire la carica di Consigliere o di Presidente presentando la propria candidatura potrà farlo scrivendo a info@associazioneamuse.it.

Saremo lieti di accogliere le vostre candidature!

Condividi:

“I racconti del Barbiere” una nuova storia del flâneur Roma2pass

Questa settimana, nella rubrica  i Racconti del Flâneur, Roma2Pass presenta un ricordo di Massimo Santucci che parla di un flâneur del tutto particolare: il barbiere di piazza Pitagora. Un personaggio, ormai scomparso, ma che, tra gli anni ’50 e ’60 del secolo scorso, era conosciutissimo in zona e che, a sua volta, conosceva tutti e tutto del circondario.

La nuova storia s’intitola “I racconti del barbiere”.  Per leggerla, cliccare qui.

Al contrario di altri, più prevedibili, barbieri dei nostri tempi, argomenti preferiti di questo  flâneur con forbici e pettine erano i tram, le catacombe che si estendono sotto le colline dei Parioli, i personaggi che aveva conosciuto. Come quel prelato infermo nella sua casa vicino al Collegio Sant’Apollinare che, nella penombra della stanza, lo scambiò per il Papa in visita di cortesia, o i giovani che don Massimo Massimi riuniva nel villino moresco, vicino alla bottega del nostro figaro (ndr Villa Villegas).

Il racconto di Massimo ci offre un nostalgico sguardo a quella che era una tranquilla e sorniona piazza della periferia romana e ci spinge a trasmettere ai nostri figli e nipoti i nostri ricordi e la conoscenza del territorio in viviamo, certi che solo così i nostri quartieri, invasi da uffici, fast-food e automobili, continueranno a “vivere”.

Per vedere tutti  i Racconti del Flâneur pubblicati fino ad oggi (e leggerli se vi va) cliccare qui.

Buona lettura!

Condividi:

AMUSE in diretta su Radio Roma Capitale

Giovedì 1 aprile alle ore 12,35 saremo in diretta su Radio Roma Capitale (FM 93 Mhz) nella rubrica “Voci dai Territori” per fornirvi notizie e informazioni sulle attività di AMUSE.

Questa settimana Paolo Anzisi, socio AMUSE e Responsabile del progetto “Dona un albero al tuo quartiere”, illustrerà la Campagna di Primavera 2021.

Seguiteci!
I nostri interventi

Condividi:

“Dona un albero al tuo quartiere” al via la Campagna di Primavera 2021

“CHI PIANTA UN ALBERO PIANTA UNA SPERANZA”

E’ questa una delle dediche dei tanti cittadini che hanno partecipato alla Campagna di Primavera 2021 del Progetto “DONA UN ALBERO AL TUO QUARTIERE” che l’Associazione AMUSE-Amici Municipio Secondo promuove e organizza dal 2018.

Sono 22, tra biancospini, lecci, olivi, ibischi, meli da fiore, ligustri e bagolari, gli alberi che verranno piantati in numerose strade del Municipio II: via Corsica, via Tommasini, via Taro, via Benaco, via Lago di Lesina, piazza Annibaliano, via Ticino, Piazza Apollodoro.

Ecco il calendario delle piantagioni, dalle ore 08.00 a seguire:

DataLuogoNumero alberiSpecie arborea
Mercoledì 31/3Piazza Annibaliano2Olea europea
 Via Corsica7Crataegus oxyacantha
 Via Lago di Lesina1Prunus cerasifera ‘Pissardii’
 Piazza Apollodoro1Celtis australis
Giovedì 1/4Via Tommasini5Malus floribunda
 Via Ticino1Hibiscus seryacus
 Via Taro3Quercus ilex
 Via Benaco2Ligustrum japonicum

Tutti i nuovi alberi sono identificati con una targhetta che riporta la fotografia e i dati relativi al Genere, alla Specie, alla Famiglia e al nome comune della pianta e le dediche dei donatori.

Per tutti i particolari della Campagna di Primavera 2021 potete visitare la pagina di progetto sul sito AMUSE clicca qui

Sarà un bel momento di solidarietà e vicinanza in tempi cosi difficili.
Grazie ai donatori, grazie ai Soci di AMUSE, grazie al Dipartimento Ambiente e al Servizio Giardini di Roma Capitale, grazie a tutti!

Per info e adesioni: donaunalbero@associazioneamuse.it

Condividi:

Quando a piazza Ungheria arrivarono i carri armati

Luglio 1943 –  I Lancieri di Montebello in tenuta da servizio armato di fronte alla chiesa di San Bellarmino. Foto comunitaolivettiroma

Anche questo giovedì AMUSE, pubblica una nuova storia nella rubrica “I Racconti del Flâneur Roma2pass”.   

Questa volta Corrado Iannucci ci presenta una testimonianza raccolta da un coraggioso ufficiale che partecipò alla difesa di Roma dopo la caduta del fascismo nel 1943.  Il teatro della storia è piazza Ungheria che allora si trovava al centro di residenze importanti e caserme di rilievo. Per leggere subito il racconto Quando a piazza Ungheria arrivarono i carri armati clicca qui.

Continua a leggere
Condividi: