AMUSE NELLE SCUOLE CON ROMA2PASS

Proseguono con il nuovo anno scolastico 2019-2020 le attività di AMUSE con le scuole, nell’ambito del progetto ROMA2PASS, organizzate dal nostro socio Andrea Ventura, con l’obiettivo di far conoscere i luoghi del nostro Municipio per indurre tutti a amarli e rispettarli.
Il progetto coinvolge scuole italiane e straniere, elelmentari, medie e licei e l’Università (Scuola elementare San Pio X – via Boccioni; Scuola media Vittorio Alfieri -via Salaria; Istituto Salvini – via Salvini; Scuola Media Ippolito Nievo – Via Boccioni; Universitá La Sapienza – Facoltà di Architettura; Istituto Santa Giuliana Falconieri; Istituto Olandese di cultura; British School of Rome e, a breve, la scuola elementare Lante della Rovere a via Tevere) con un fitto e interessante programma di iniziative.
La collaborazione tra l’Associazione e le scuole prevede un modulo informativo/formativo basato su una lezione frontale a cui segue una passeggiata nei luoghi prescelti, che vengono raccontati sotto numerosi profili, illustrando cioè gli aspetti storici, architettonici, urbanistici, sociali, ambientali, paesaggistici, monumentali. Il ritorno in classe prevede una relazione o un compito da parte degli studenti, che espongono gli elementi che più li hanno colpiti. Il tutto attraverso un linguaggio dialogante, che consenta ai ragazzi di sentirsi coinvolti e interessati agli argomenti che vengono trattati.Il programma delle iniziative

1. Gli Etruschi (civiltà, territorio, usi e costumi) con visita al Museo di Villa Giulia;
2. I Sabini (civiltà, territorio, usi e costumi) con passeggiata lungo la Salaria Vetus;
3. Roma Fuori le Mura con visita alla villa dell’Auditorium (l’agricoltura nella piana del Tevere), alla Fontana di Anna Perenna (le antiche divinità romane), a Ponte Milvio (la battaglia di Ponte Milvio), alla Via Flaminia (sepolcri, tombe, catacombe e vita quotidiana tra Ponte Milvio e Piazza del Popolo);

4. Roma Caput – Mundi (attività di conoscenza della civiltà romana) per le classi V elementare
    con conoscenza dei principali monumenti di Roma Antica e (facoltativo) rappresentazione
    finale di chiusura dell’anno scolastico;
5. Le Catacombe del Secondo Municipio eventualmente con visita alle catacombe di Priscilla;
6. L’assedio di Roma degli Ostrogoti e la difesa di Belisario con visita porta Salaria e Porta
    Pinciana;
7. Roma Medievale (Attività per la I ma media) con conoscenza dei principali monumenti di Roma
    Medievale dentro e fuori le mura e (facoltativo) rappresentazione finale di chiusura dell’anno scolastico
    sulla scia del “Trono di Spade a Roma” (famiglie, torri, castelli, faide, Papi e Cardinali);
8. La via Flaminia nel Medio Evo e nel Rinascimento (processioni, chiese, invasioni);
9. Villa Giulia (feste e lusso della Roma del Rinascimento) con visita della villa, descrizione
    delle parti della villa da Porta del Popolo a Ponte Milvio, degli affreschi e degli usi della corte
    di Giulio III;
10. Villa Borghese (Il cardinale Scipione Borghese, il collezionismo d’arte, Caravaggio, il
      giardino ed i giardini romani) con visita al parco e (facoltativo) concorso fotografico a tema;
11. La Repubblica Romana del 1848 e la difesa di Roma tra Ponte Milvio e Porta del Popolo
      con visita sui luoghi della battaglia;
12. L’impresa dei Fratelli Cairoli (1867) a Villa Glori con visita alla villa;
13. La presa di Roma (1870) con visita ai luoghi dell’assedio;
14. La formazione di Roma Capitale (urbanistica ed edilizia tra il 1870 ed il 1970)
      l’urbanizzazione della Campagna Romana a Nord di Roma, la nascita dei Parioli, Viale
      Parioli e Piazzale delle Muse, urbanistica, architettura, arte e imprenditoria italiana nei primi
      100 anni di Roma Capitale con una o più passeggiate descrittive (es. Via Panama, via
      Salaria, via Nomentana, viale Parioli, via dei Monti Parioli ecc.);
15. L’esposizione Universale per il Cinquantenario dell’Unità d’Italia (1911) a Valle Giulia
      (descrizione dell’Esposizione, Padiglioni Nazionali, la cultura, la scienza, la tecnica e la
      moda prima della Grande Guerra in Italia e a Roma) con visita a Valle Giulia;
16. La Roma degli anni del “boom” (anni ’60), arte, architettura, edilizia, urbanistica, tecnologia,
      industria e tecniche costruttive con visita agli esempi di architettura del Secondo Municipio;
17. Le Olimpiadi a Roma (1960) ed il “Miglio delle Arti” tra Villa Glori, Ponte della Musica ed il
      Parco di Monte Mario (Il Villaggio Olimpico, l’Auditorium, il Palazzetto dello Sport, le sculture
      nel Villaggio Olimpico, il MAXXI, il Ponte della Musica, La casa delle Armi, il Tevere, Monte
      Mario) con passeggiata descrittiva;
18. Roma nord da Piazzale delle Muse con descrizione del panorama (Soratte, Orazio,
      l’orografia della valle del Tevere, il panorama, l’architettura) dalla terrazza del Piazzale;
19. Scienziati nel II Municipio, i matematici, astronomi, fisici, chimici ed ingegneri per le strade
      del secondo Municipio (da Euclide, Archimede e Pitagora a Giovanni Plana, Angelo Secchi,
      Boscovich e Cassini (la loro importanza e le loro scoperte ed invenzioni);
20. Alberi, giardini, botanica e decoro urbano nel Secondo Municipio con descrizione dei viali e
      dei giardini e visita botanica;
21. I Musicisti nel Secondo Municipio (breve storia della musica attraverso i nomi delle strade);
22. Arte e architettura contemporanea nel Secondo Municipio con descrizione di Sculture,
      opere di Architettura e ingegneria, artisti, architetti e personaggi del mondo della cultura
      legati ai luoghi;
23. Attività didattica di conoscenza del Secondo Municipio attraverso l’analisi e la critica di
      Piazze e Giardini del Municipio.