Archivi autore: Pietro Rossi Marcelli

Eventi Roma2pass: 4 aprile 2023 – Edward Jenner, Scienza e Religione

Il 4 aprile alle 18.00, presso l’Università Luiss Guido Carli nella sede di viale Romania 32, nell’ambito del programma eventi culturali di Roma2pass dell’Associazione AMUSE, il Prof. Carlo De Bac ci intratterrà su un argomento ancora oggi di grande interesse su EDWARD JENNER – La vaccinazione antivaiolosa e i primi no-vax.

Questa è la seconda di un ciclo di quattro conferenze di Carlo De Bac che illustreranno un particolare aspetto della storia dello sviluppo scientifico: la contrapposizione tra Scienza e Religione, segnata dalle scoperte di Galileo Galilei, Edward Jenner, Charles Darwin e Albert Einstein.

Edward Jenner, medico dotato di molto acume che esercitava in una contea inglese a cavallo del Settecento, durante un’epidemia di vaiolo (smallpox) notò che gli addetti a una stalla di bovini si ammalavano con febbre e pustole cutanee ma ne guarivano.  Pensò allora a qualche sostanza che fosse in grado di proteggere dal vaiolo umano.  Allora propose e attuò la cosiddetta “vaccinazione”, cioè l’innesto sull’uomo di materiale delle pustole bovine (vaccine appunto) che provocavano la malattia benigna consentendo al soggetto di evitare quella maligna.  Nasceva così casualmente il concetto d’immunità.  Mentre in tutta Europa si assisteva al ricorso a questo metodo di protezione, ben due papi si affrettarono a vietarlo, fino a minacciare la scomunica a chi si fosse vaccinato, adducendo motivazioni ideologiche.  Questa presa di posizione costò la vita a migliaia di cittadini dello Stato Pontificio che solo dopo qualche decennio, vista l’evidenza dei fatti e le sollecitazioni di medici e prelati illuminati, ne consentì l’introduzione.

Per saperne di più e prenotare la prossima conferenza cliccare su EDWARD JENNER – La vaccinazione antivaiolosa e i primi no-vax“.

L’associazione AMUSE ringrazia il prof. Carlo De Bac e ricorda le date delle prossime conferenze del ciclo: 11/5/2023 Charles Darwin e 08/6/2023 Albert Einstein

Vi aspettiamo numerosi!

Condividi:

I Racconti del Flâneur – “Il parco di Villa Leopardi” di Maria Grazia Toniolo

Come preannunciato è stato pubblicato il primo dei Racconti del Flâneur Roma2pass 2023.  Si intitola “Il parco di Villa Leopardi” ed è un breve racconto che parla della villa sulla via Nomentana, nell’area chiamata “quartiere africano” per via dei nomi delle strade.

Ringraziamo l’autrice Maria Grazia Toniolo, che anche l’altro anno aveva scritto per noi un articolo dal titolo “Maggio a Villa Ada” sul più grande parco del nostro Municipio II.

Augurandoti una buona lettura ti chiediamo di partecipare attivamente a questo progetto AMUSE scrivendo e inviandoci un tuo racconto breve che abbia un legame, più o meno forte non importa, con qualche angolo dei nostri quartieri del II Municipio.  Oppure, se ti va, puoi “spargere voce” tra amiche e amici “con la penna facile” che abbiano scritto o abbiano voglia di scrivere un racconto con le caratteristiche che ti abbiamo appena detto.

Ti ricordo infine che opinioni e contenuti espressi nell’ambito di un “Racconto del Flâneur” sono nell’esclusiva responsabilità dell’autore e non sono riconducibili in alcun modo all’associazione AMUSE o a organi della stessa.

Buona lettura!

L’iniziativa “I Racconti del Flâneur” di Roma2pass è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Municipio II del Comune di Roma

Condividi:

Roma2pass ti aspetta per la passeggiata del 16 marzo!

Giovedì 16 marzo alle 16:00, nell’ambito del programma Roma2pass dell’associazione AMUSE, il presidente Andrea Ventura ci condurrà in una passeggiata alla scoperta dei significati magici e simbolici degli isolati progettati da un geniale genovese e realizzati da una squadra di abili artigiani.  Il risultato, che oggi chiamiamo Quartiere Coppedè, influenzerà la decorazione italiana almeno fino allo scoppio della seconda guerra mondiale, in contrasto con l’estetica razionalista che si andava affermando con il nuovo regime.
Per saperne di più e prenotare cliccare su  https://www.roma2pass.it/eventi/il-quartiere-coppede/

Vi aspettiamo!

Condividi:

Roma2pass ti aspetta per la passeggiata del 16 febbraio!

Giovedì 16 febbraio alle 16.00, Roma2pass vi propone una passeggiata lungo viale Romania e il racconto di una storia millenaria di pellegrini, di ville e di caserme.

L’appuntamento è davanti all’ingresso di Villa Polissena, in via Mafalda di Savoia 6, in una piazzetta in cui parleremo della sfortunata figlia di Vittorio Emanuele III, morta a Buchenwald nel 1944.  Ma la stradina in cui siamo è ben più antica: siamo sul tracciato della Salaria vetus, una strada più antica della fondazione di Roma.

Parleremo di questa parte dei Parioli e della urbanizzazione che, nell’ultimo secolo, ha trasformato le antiche vigne nell’attuale tessuto urbano da lì a piazza delle Muse.  Inoltrandoci su viale Romania poi, parleremo della grande Caserma di Cavalleria Pastrengo (la cui eredità sono gli attuali isolati del Comando Generale dei Carabinieri e del Comando Territoriale dell’Esercito), della villa di Giovanni Campbell Smith conte de Heritz (oggi piena dei ragazzi della LUISS) e infine del “borghetto dei Parioli”: una strano luogo in cui, in edifici dimessi, si sono concentrati i “servizi” di questo esclusivo quartiere (qui puoi trovare una osteria, il negozio di ferramenta, un “discount”, un meccanico, insomma tutto quello che non ti aspetti ai Parioli).
La nostra passeggiata terminerà a piazza Ungheria.

Per maggiori informazioni e prenotazioni clicca qui. Vi aspettiamo!

Condividi:

I Racconti del Flâneur – “L’orto-giardino dell’Università” di Paola Mariani

Nella collana i “Racconti del Flaneur” di Roma2pass, pubblichiamo il racconto “L’orto-giardino dell’Università” scritto da una nostra amica, Paola Mariani, sulla sua esperienza nell’ambito del gruppo di Soci AMUSE che lavorano nell’ Orto della LUISS in viale Romania. Per leggere il racconto clicca qui

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Community Garden LUISS”, ripartito quest’anno dopo la pandemia, in cui l’orto è un luogo non solo fisico, ma anche simbolico, dove creare momenti di aggregazione e crescita attorno ai valori condivisi di  rispetto per l’ambiente, sostenibilità, cura e supporto alle fragilità.

Chiunque, fra i Soci e simpatizzanti AMUSE, fosse interessato a comprendere meglio o partecipare alle iniziative centrate sull’orto LUISS, può inviare una email a: info@associazioneamuse.it

Condividi:

Roma2pass ti aspetta il 29 settembre per un’altra passeggiata!

Il prossimo giovedì 29 settembre alle 17:30 faremo la seconda passeggiata Roma2pass dell’autunno 2022 lungo via Antonio Bertoloni, sul percorso dell’antica via Salaria, tra antiche ville, villini di inizio Novecento e palazzine modernissime.

Un percorso di poche centinaia di metri nel cuore dei Parioli, senza nemmeno un monumento, una fontana, un museo, ma ricchissimo di storia che inizia prima della fondazione di Roma.

E con la voce di Pietro Rossi Marcelli, la nostra guida, numerosi edifici (o muri o solo luoghi) della via racconteranno episodi in cui sono stati silenziosi spettatori in questo infinito arco di tempo.

  • La durata della passeggiata è di circa 90 minuti 
  • La partecipazione è gratuita
  • La prenotazione è obbligatoria: esegui il login sulla pagina del sito Roma2pass, se già non lo sei ti devi registrare, e prenota la tua passeggiata in fondo alla pagina dove vedi la sezione “Bookings”
  • L’evento è riservato a:
    • soci AMUSE in regola con il pagamento della Quota annuale o che la versano prima dell’inizio dell’evento;
    • nuovi soci AMUSE, cioè persone che, prima dell’evento si iscrivono all’Associazione AMUSE versando tramite un bonifico la Quota annuale di € 15.00 e poi compilando il Modulo di iscrizione sul sito AMUSE

All’inizio della passeggiata, ciascun partecipante prenderà in locazione un auricolare (€ 2) che permetterà di ascoltare il racconto della guida senza alcun accalcamento.

Per avere i dettagli della passeggiata e prenotare, andare alla pagina “Via Antonio Bertoloni, il cuore dei Parioli” del sito Roma2pass. 

Vi aspettiamo!

Condividi:

Riprendono le passeggiate di Roma2pass!

Il prossimo 22 settembre alle 17:30 saremo lieti di incontrarci per la prima passeggiata Roma2pass dell’autunno 2022, alla scoperta di storici villini tra via Nomentana e via Giovanni Battista Morgagni. 

Se vuoi vedere il programma di tutte le passeggiate Roma2passs clicca qui

Una passeggiata “leggera” adatta alla ripresa di settembre, per dare risposta alle nostre curiosità su questa tipologia di abitazione così diffusa nei nostri quartieri e cogliere il significato dei numerosi e particolari villini del primo ‘900, presenti in questa specifica area del Quartiere Nomentano.

Per avere i dettagli e prenotare, andare alla pagina “Architetture nel quartiere Nomentano tra ‘800 e’900” di Roma2pass.

La nostra guida sarà il prof. arch. Stefano D’Avino, che ci aspetterà sulla scalinata del Casino Nobile di Villa Torlonia. 

Inizieremo dalla Casina delle Civette, dimora del principe Giovanni Torlonia fino alla sua morte nel 1938, che oggi ospita il Museo delle Vetrate Liberty.  Ideata a metà dell’800 da Giuseppe Jappelli su commissione di Alessandro Torlonia, la casina è il risultato di una serie di trasformazioni e aggiunte apportate alla originaria Capanna Svizzera, che, collocata ai bordi del parco della villa e nascosta da una collinetta artificiale, costituiva in origine un luogo di evasione per il principe. Usciremo da Villa Torlonia dal cancello su via Lazzaro Spallanzani e ci soffermeremo davanti ad alcuni villini, tra cui il villino Ferri e il villino Giannini.  Arriveremo a piazza Galeno e, in particolare, al Villino Ximenes, studio romano dello scultore siciliano Ettore Ximenes (1855-1926) ed esempio stupendo di liberty italiano. Camminando su viale Regina Margherita verso via Nomentana, vedremo, tra l’altro, Villa Berlingeri, un grande villino progettato nel 1912 da Pio Piacentini, affiancato dal giovane figlio Marcello.

La durata della passeggiata è di circa 90 minuti.  La partecipazione è gratuita.  La prenotazione è obbligatoria (vai sulla pagina del sito Roma2pass “Architetture nel quartiere Nomentano tra ‘800 e’900” registrati, se già non lo sei, e prenota la tua passeggiata in fondo alla pagina dove vedi “Bookings”)

L’evento è riservato a:
– soci AMUSE in regola con il pagamento della Quota annuale (o che la versano prima dell’inizio dell’evento);
– nuovi Soci AMUSE, cioè persone che, prima dell’evento, si iscrivono all’Associazione AMUSE versando la Quota annuale che varrà per il 2023 (€ 15.00).
All’inizio della passeggiata, ciascun partecipante sarà dotato di un auricolare (in locazione al costo di € 2) che permetterà di ascoltare il racconto della guida in modo ottimale e senza alcun assembramento.
In caso di pioggia, l’evento potrà non avere luogo.  Un’eventuale cancellazione o altra variazione nel programma sarà pubblicata sul sito di Roma2pass (ed eventualmente comunicata per mail a coloro che hanno prenotato).

Vi aspettiamo, ma non dimenticate di prenotare!

Condividi:

Ascolta Villa Ada con Loquis e Roma2pass

Camminando a Villa Ada è facile imbattersi in uno dei tanti edifici che punteggiano il parco. Cosa sia e perché stia lì non lo sappiamo ed è inutile chiedere intorno perché non lo sa nessuno! E non è agevole andarlo a leggere in una guida, visto che spesso non sappiamo nemmeno il punto in cui siamo!

Oggi il problema è risolto: a raccontarcelo è Loquis, un’app gratuita per cellulari iOS o Android che ci racconta quello che c’è intorno a noi.  Loquis è la prima piattaforma geo-podcast al mondo e ti aiuta a informarti sui luoghi che attraversi.

A Villa Ada (ma non solo!), grazie ai contenuti immessi da Roma2pass, Loquis diventa una guida che ci racconta aneddoti, storie e notizie legate ai luoghi in cui siamo.

Utilizzare Loquis è molto semplice. Basta aprire l’app e, sulla mappa dell’area intorno a noi che compare sullo schermo, scegliere il punto che vogliamo approfondire. Loquis ce lo racconta e, se ci spostiamo, continua a raccontarci di altri punti di interesse intorno, senza che tocchiamo ancora lo schermo.

“Vogliamo recuperare e restituire le storie dei luoghi vicini a noi, ignari di quanto hanno da raccontare», spiega Bruno Pellegrini, direttore della società romana GeoRadio che ha realizzato l’app.

Roma2pass, ha deciso di offrire in audio le pagine della sua banca dati, partendo da Villa Ada» aggiunge Pietro Rossi Marcelli dell’ Associazione AMUSE, responsabile del programma per la diffusione della conoscenza del territorio del Municipio II”.

“Oggi a Villa Ada, mentre camminiamo dall’ingresso di via Salaria sulla strada del parco che porta giù al Bunker, grazie a Roma2pass e Loquis, possiamo avere il nostro telefonino che snocciola informazioni su tutti i “punti di interesse” che incontriamo: la Palazzina Reale con la Torre Gotica, il Casino Pallavicini, il Tempio di Flora, il Giardino Segreto della Regina Elena, la Rotonda e così via”.

E allora buone passeggiate per le strade e i parchi del Municipio II di Roma con Roma2pass e Loquis!

Condividi:

Riaccendiamo le luci!

Come chiedere ad ACEA di intervenire per riaccendere un lampione spento o far sistemare una fontana o un “nasone” all’asciutto o che perde acqua?
La risposta la potete trovare nel breve video, realizzato da Pietro Rossi Marcelli per AMUSE con la collaborazione di Fabrizio Callara’ e di Roberto Maddalena, girato vicino a una bella fontana (realizzata dal grande architetto Raffaele de Vico negli anni Trenta tra via Flaminia e viale Tiziano) completamente all’asciutto da parecchio tempo.

Seguendo le indicazioni fornite nel video tutti, collegandosi con il portale ACEA o scaricando l’applicazione MyAcea sul cellulare (o anche telefonando ai numeri indicati sul sito Acea), possono effettuare in pochi minuti una segnalazione.

Anche se il risultato non è garantito al cento per cento, di solito ACEA interviene: ecco la foto della stessa fontana scattata una settimana dopo!

Un modo semplice e efficace, dunque, per contribuire a migliorare il decoro della nostra città e il funzionamento dei servizi, svolgendo un ruolo attivo nei nostri quartieri.
Vi chiediamo dunque di vedere il video e alla fine, se vi è piaciuto, di cliccare sulla manina col pollice alzato (MI PIACE) e di inoltrarlo a tutti gli amici e cittadini che vivono a Roma e che conoscete. Infatti, più si è meglio è!
Buona segnalazione a tutti!

Condividi: