“VILLE E GIARDINI D’ITALIA”di ALBERTA CAMPITELLI per i soci di AMUSE

Per i Soci di AMUSE l’editore Jaca Book offre il libro ” Ville e giardini d’Italia”, di Alberta Campitelli, al prezzo scontato di 60 € invece dei 100 € di copertina. Il volume è stato presentato dall’autrice il 13 novembre 2019 nell’ambito del programma di Roma2pass insieme a MARIA VITTORIA MARINI CLARELLI, Sovrintendente Capitolino, LUDOVICO ORTONA, Presidente Associazione Parchi e Giardini d’Italia e CLAUDIO STRINATI, Storico dell’Arte.
Il libro propone un nuovo approccio allo studio delle ville e dei giardini d’Italia: un percorso lungo la Penisola alla ricerca di connessioni e intrecci temporali e topografici, legando tra loro siti diversi per storia, assetto e committenza, e mettendo a fuoco l’immagine della complessità e varietà di tale patrimonio.
Chi è interessato può scrivere a info@associazioneamuse.it

DONA UN ALBERO AL TUO QUARTIERE: 10 lecci da un “cittadino del mondo”

Dieci nuovi lecci a via Taro e via Lariana, donati da “un cittadino del mondo”.
Ieri, venerdì 13 febbraio, si è compiuta una nuova tappa del progetto di AMUSE “Dona un albero al tuo quartiere 2019-2020”. Con l’ intervento della squadra del Servizio Giardini del Dipartimento Ambiente del Comune di Roma sono stati messi a dimora dieci nuovi lecci su via Lariana e via Taro. Le dieci  piante sono state donate da un cittadino straniero, residente con la famiglia in via Lariana, che intende così contribuire  al decoro della città di Roma e del quartiere Trieste, da “cittadino del mondo”. 
Questi nuovi alberi si aggiungono agli oltre 50 alberi già piantati nella campagna di Dona un albero donati per il 2019 dai residenti dei quartieri Trieste, Parioli, Flaminio, con specie scelte in accordo con il Servizio Giardini.
AMUSE  si è occupata dell’acquisto degli alberi donati dai cittadini, dell’acquisto dei tutori e di quanto necessario agli interventi di piantagione e dell’apposizione sui tutori di una targhetta personalizzata a scelta dei donatori. L’annaffiatura dei nuovi alberi nei mesi caldi, per un periodo di due anni per garantirne l’attecchimento, è a carico dei donatori, mentre la supervisione e la piantagione saranno esclusivamente del Servizio Giardini.
Per avere informazioni sul progetto scrivete a info@associazioneamuse.it.

Orto LUISS per i Soci AMUSE

Anche per il 2020, la LUISS mette a disposizione dei Soci AMUSE interessati, le strutture del proprio Orto didattico, consentendone la frequentazione a tutti coloro che intendono vivere a contatto con la natura e i suoi prodotti, pur rimanendo nel cuore della città. L’Orto è situato nell’area dell’Università, presso la Sede LUISS di Viale Romania 32.

Gli interessati, per meglio conoscere le caratteristiche e le modalità di questa iniziativa possono scrivere all’indirizzo info@associazioneamuse.it

Mercoledì 19 febbraio presentazione al Tennis Club Parioli del libro AMUSE su viale dei Parioli

Mercoledì 19 febbraio alle 18:30 al Tennis Club Parioli, ci sarà la presentazione del libro  “Viale dei Parioli, una passeggiata da piazza Ungheria all’Acqua Acetosa”, secondo libro della Collana Roma2pass.

Con gli autori ci sarà l’editore Francesco Palombi e la prof.ssa Chiara Tonelli, dell’Università degli Studi di Roma Tre, che ringraziamo. Ringraziamo anche il Tennis Club Parioli che consente l’ingresso a tutti coloro che vogliono partecipare alla presentazione.
L’ingresso è in largo Uberto de Morpurgo 2, lungo via di ponte Salario, raggiungibile sia da viale della Moschea (superando Forte Antenne) che da via Salaria.

Il libro, scritto da Pietro Rossi Marcelli e Andrea Ventura, è una guida dedicata a chi vuole scoprire senza fretta questa parte della città; in particolare, a chi ci abita, a chi ci lavora, ma anche a chi ci passa velocemente senza mai il tempo di guardarsi intorno.
Viale dei Parioli” parla di presente ma anche di passato: “… La cupola di Villa Villegas, decorata da arabeschi, terminava con un puntale arricchito da sfere. Il cuore dell’edificio era un patio con otto colonne identiche a quelle della loggia esterna da cui si accedeva ai diversi ambienti: una stanza con un lucernario sul soffitto era l’atelier …“.
Viale dei Parioli” parla di luoghi e di persone e racconta fatti che hanno condizionato la nostra vita. La storia di Righetto, per esempio, che “… offre per primo prodotti che entrano nell’abbigliamento dei ragazzi pariolini e poi della gioventù di tutta Roma: jeans Levi Strauss, Lee e Wranglers, scarpe Clarks e Timberland, magliette Fruit of the Loom, prodotti completamente sconosciuti in un paese appena uscito da anni di guerra e autarchia …“.
Dopo averlo scritto, gli autori confessano: “non credevamo neanche noi che questo viale, cuore di una Roma fuori porta, fosse così denso di avvenimenti!“.
Il libro è in vendita nelle principali librerie (prezzo di copertina € 12,00). Ricordiamo che AMUSE è lieta di offrire il libro ai propri Soci, invitandoli a offrire una donazione minima di € 8,00 per copia. Per averne una o più copie è possibile venire il martedì all’incontro settimanale di Villa Glori dalle 15:30 alle 16:30.
Potete raggiungerci a piedi, entrando nella Villa dagli ingressi pedonali da viale Maresciallo Pilsudski o da piazzale del Parco della Rimembranza e salendo fino in cima dove c’è il cancello della Casa Famiglia Caritas (per entrare, suonare il citofono e chiedere di AMUSE) oppure in auto, dall’ingresso carrabile in via Venezuela 27 nel Villaggio Olimpico (anche in questo caso bisogna suonare il citofono del cancello). Per info: info@associazioneamuse.it

SAVE THE DATE: mercoledì 19 febbraio presentazione al Tennis Club Parioli del libro AMUSE su viale dei Parioli

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Copertina-Viale-dei-Parioli-150x150.jpg

Mercoledì 19 febbraio alle 18:30 al Tennis Club Parioli, ci sarà la presentazione del libro  “Viale dei Parioli, una passeggiata da piazza Ungheria all’Acqua Acetosa”, secondo libro della Collana Roma2pass. Con gli autori ci sarà l’editore Francesco Palombi e la prof.ssa Chiara Tonelli, dell’Università degli Studi di Roma Tre, che ringraziamo.

Ringraziamo anche il Tennis Club Parioli che consente l’ingresso a tutti coloro che vogliono partecipare alla presentazione. L’ingresso è in largo Uberto de Morpurgo 2, lungo via di ponte Salario, raggiungibile sia da viale della Moschea (superando Forte Antenne) che da via Salaria.

Il libro, scritto da Pietro Rossi Marcelli e Andrea Ventura, è una guida dedicata a chi vuole scoprire senza fretta questa parte della città; in particolare, a chi ci abita, a chi ci lavora, ma anche a chi ci passa velocemente senza mai il tempo di guardarsi intorno.

Martedì 11 febbraio Conferenza Roma2pass a Villa Giulia sulle mura aureliane

Continuano le conferenze “Roma2pass a Villa Giulia“. Martedì 11 febbraio alle 17:30 nella Sala della Fortuna della villa, la prof.ssa Lucina Caravaggi ci intratterrà su “Le Mura aureliane, da piazzale Flaminio a Porta Maggiore, nel progetto della città”.

Per approfondire (e prenotare) vai alla PAGINA DELL’EVENTO sul sito Roma2pass: https://www.roma2pass.it/eventi/conferenza-le-mura-aureliane/

La durata è di circa 90 minuti.
La partecipazione è gratuita.
L’evento è aperto a tutti fino ad esaurimento posti.
La prenotazione è gradita. Per prenotare: vai alla PAGINA DELL’EVENTO, fai Login, e clicca sul pulsante “Invia la tua prenotazione”. Perchè prenotare è conveniente. Istruzioni per partecipare a un evento Roma2pass.

PRESENTAZIONE DEL LIBRO AVEVAMO PUDORE DI ESSERE FELICI

La Biblioteca Flaminia invita i Soci AMUSE, i loro amici e tutti i cittadini interessati alla presentazione del libro “Avevamo pudore di essere felici” di Nicola Stolfi, Ed. Albatros che si terrà giovedì 13 febbraio alle 17:00 in via Cesare Fracassini 9.

Per approfondire (ed eventualmente prenotare) vai alla PAGINA DELL’EVENTO sul sito Roma2pass: https://www.roma2pass.it/eventi/libro-di-stolfi/ .

All’indomani dell’arresto di Mussolini, cui seguirà l’armistizio con gli alleati, per i romani, già prostrati dalla mancanza di cibo e dall’asprezza del regime, si apre il periodo più difficile, quello dell’occupazione tedesca. Fin dall’inizio la Resistenza si organizza in gruppi di partigiani impegnati in un gravoso compito di opposizione allo straniero: piccole comunità eterogenee che potevano accogliere, allo stesso tempo, l’operaio e l’intellettuale, l’impiegato e il fornaio, il comunista e il sacerdote. Attraverso le vicende umane dei personaggi, sullo sfondo di una città sfigurata dalle bombe e dalla fame, ma ancora capace di mostrare talvolta – con i suoi colori morbidi e struggenti – il suo autentico volto, si ripercorrono le tappe salienti di quei nove mesi in cui Roma fu davvero “città aperta”.

La durata è di circa 90 minuti.
La partecipazione è gratuita.
L’evento è aperto a tutti fino ad esaurimento posti.
La prenotazione è gradita. Per prenotare: vai alla PAGINA DELL’EVENTO , fai Login, e clicca sul pulsante “Invia la tua prenotazione”. Perchè prenotare è conveniente. Istruzioni per partecipare a un evento Roma2pass.

Roma2pass ringrazia l’autore, gli ospiti e la responsabile della Biblioteca Flaminia che hanno reso possibile questo evento.

Un invito a rinnovare l’adesione a AMUSE!

Gentile Socia, Gentile Socio,
ti ringraziamo per il sostegno che ci hai dato in questi ultimi anni e che ha consentito a AMUSE di crescere, realizzare numerose iniziative e progetti e proporsi come una delle più ascoltate Associazioni agli Amministratori del Municipio II.
Se condividi ancora le motivazioni che ti hanno spinto a unirti a AMUSE ti ricordiamo che puoi rinnovare la tua adesione per il 2020 con un contributo di 15,00 euro che puoi versare nei seguenti modi:

  • con un bonifico intestato a Associazione AMUSE presso Banca Popolare di Spoleto IBAN: IT19O0570403214000000559400 (il quinto carattere è la lettera O)
  • venendo un martedì alla Caritas di Villa Glori tra le 16.30 e le 18.30
  • versando la quota in occasione di una degli eventi Roma2pass che organizziamo settimanalmente per conoscere il territorio del nostro Municipio (il programma è su: http://www.roma2pass.it/).
    Ti ricordiamo inoltre che puoi sostenere AMUSE versando, nella dichiarazione dei redditi, il 5 x mille all’Associazione (codice fiscale di AMUSE: 97599610587).

Chiaramente, se hai già provveduto in questi ultimi giorni al rinnovo 2020, ignora questo nostro sollecito.

Martedì 11 febbraio Conferenza Roma2pass a Villa Giulia sulle mura aureliane

Continuano le conferenze “Roma2pass a Villa Giulia“. Martedì 11 febbraio nella Sala della Fortuna della villa alle 17:30, la prof.ssa Lucina Caravaggi ci intratterrà su “Le Mura aureliane, da piazzale Flaminio a Porta Maggiore, nel progetto della città”.

Per approfondire (e prenotare) vai alla PAGINA DELL’EVENTO sul sito Roma2pass: https://www.roma2pass.it/eventi/conferenza-le-mura-aureliane/

La durata è di circa 90 minuti.
La partecipazione è gratuita.
L’evento è aperto a tutti fino ad esaurimento posti.
La prenotazione è gradita. Per prenotare: vai alla PAGINA DELL’EVENTO, fai Login, e clicca sul pulsante “Invia la tua prenotazione”. Perchè prenotare è conveniente. Istruzioni per partecipare a un evento Roma2pass.

IL MERCATO TRIESTE: un luogo di incontro per il quartiere

Un nuovo look per il Mercato Trieste a via Chiana, uno dei tanti mercati storici della capitale, la cui apertura risale al 1956 e che accoglie ancora oggi operatori che lavoravano su strada prima della sua costruzione. Oggi il mercato conta una sessantina di operatori attivi, più altre 10 postazioni che verranno a breve assegnate attraverso procedure di bando. Di recente il mercato Trieste è stato oggetto di ristrutturazione architettonica e impiantistica per adeguarlo alle normative sulla sicurezza. Sono stati inoltre ridisegnati gli stalli del settore ortofrutta e creata un’area destinata a ospitare eventi aggregativi, culturali e sociali.
In quest’ottica, grazie all’iniziativa degli operatori e del Presidente Amedeo Valente, nasce anche il Progetto Dopomercato, il cui scopo e dare vita a momenti di aggregazione attraverso incontri musicali serali da vivere nel suggestivo contesto del mercato serale. Dal giorno dell’inaugurazione, avvenuta lo scorso 11 gennaio, ogni giovedì alle ore 21 ci sarà un incontro con la musica jazz (giovedi jazz) e si potrà consumare il cibo sul posto. Inoltre a partire dal 22 febbraio anche di sabato si aprirà un momento musicale dedicato ad Ugo Forno, un partigiano bambino ucciso dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale, un abitante del quartiere. La piazza creata al centro del mercato, dove è possibile scambiare gratuitamente libri e dove è presente un pianoforte messo a disposizione per chiunque volesse suonare, verrà utilizzata inoltre per diversi scopi, tra cui show cooking, eventi solidali, presentazioni di libri.
AMUSE è presente con la raccolta dei tappi del Progetto TAPPIAMO, il cui ricavato va alla CARITAS e organizzerà alcune iniziative rivolte agli abitanti e ai bambini legate al Progetto DONA UN ALBERO AL TUO QUARTIERE.