Dona ad AMUSE

Questa pagina è un‘informativa di AMUSE-Amici del Municipio Secondo che si rivolge a coloro (privati o aziende) che hanno fatto o stanno pensando di fare una donazione all’Associazione, per chiarire le agevolazioni fiscali applicabili. In altre parole si tratta di indicazioni per capire se e in quale misura una eventuale  donazione ad AMUSE possa corrispondere ad un risparmio di imposta.

AMUSE è una Associazione di Promozione Sociale, iscritta dal 30/07/2012 al n. 19 del Registro Regionale delle Associazioni tenuto dalla Regione Lazio. Sul sito della Regione e negli uffici della Regione stessa si può trovare conferma di detta iscrizione.
Grazie a questa situazione, una donazione ad AMUSE può portare al donatore dei benefici fiscali. In particolare:

  • le persone fisiche hanno diritto ad una detrazione del 19% dell’importo donato, fino ad un importo complessivo massimo di euro 2.065,83;
  • le persone giuridiche hanno diritto alla deducibilità dell’importo donato, per un importo non superiore a 1.549,37 euro (o al 2% del reddito d’impresa dichiarato).

In tutti i casi, l’erogazione in denaro deve essere effettuata tramite banca con un bonifico sul conto corrente bancario AMUSE. Non è ammessa alcuna agevolazione per le erogazioni effettuate in contanti.
Di seguito riportiamo i riferimenti di legge relativi alle due normative e le principali indicazioni dell’Agenzia delle Entrate a riguardo.

  • Detrazione dell’erogazione (persone fisiche) – art. 15, comma 1 lettera i-quater) del DPR 917/86;
  • Deduzione dell’erogazione (persone giuridiche) – art. 100, comma 2, lettera l) del DPR 917/86;
  • Sanzioni – DLgs 471/97.

Per ogni ulteriore informazione potete scrivere a info@associazioneamuse.it.
Chi desidera approfondire la materia è opportuno che contatti un professionista di fiducia.

In ogni caso, in fase di dichiarazione fiscale è possibile destinale il cinque per mille a favore di AMUSE (come fare).

il Presidente di AMUSE
Pietro Rossi Marcelli