Dai pomodori di Rosarno al Caffè Nemorense, la storia di riscatto di Suleman e soci

Barikamà: in bambara, la lingua del Mali, significa resilienza. Si parla di resilienza quando il metallo sotto sforzo, anziché spezzarsi, si rafforza. E se ne parla quando un essere umano si adatta positivamente ai cambiamenti, affrontando con ottimismo traumi e problemi, trasformandoli in occasioni per fare della (e nella) sua vita qualcosa di bello. A volte, di più bello ancora.

Ecco la storia di riscatto di un gruppo di ragazzi che sfruttati a Rosarno sono arrivati a Roma a produrre yogurt con una cooperativa sociale, fino a gestire il nuovo Caffè Nemorense.

Leggi tutto