Verde disprezzato

Lavori ACEA a Via Antonelli_20170721_083733 Lavori Acea a via antonelli_20170721_180946 Lavori ACEA a via Antonelli_20170721_18095820170728_172444Abbiamo ricevuto la segnalazione di un abbattimento di un albero in via Antonelli, ad opera della ditta che realizzato alcuni lavori per conto dell’ACEA, con metodi che abbiamo definito “barbari”, e la chiusura di una conca con materiale inerte, senza che nessuno del Municipio II o del Servizio Giardini del Comune di Roma sia intervenuto, ne durante l’operazione nè dopo.
Prendiamo questo episodio come spunto per richiamare ancora una volta l’attenzione sullo stato drammatico in cui versa il verde a Roma e nel nostro Municipio e l’indifferenza che caratterizza l’Amministrazione pubblica verso questo tema.
Nel corso di AMUSESTATE abbiamo lanciato il progetto “Dona un albero al tuo quartiere” e che a partire da settembre cercheremo di promuovere e attuare. Si tratta di una iniziativa che prevede l’impiego di risorse dei privati cittadini e che non esime l’Associazione dall’impegno sul fronte delle richieste alle Amministrazione pubblica.
Infatti, attraverso il Tavolo della qualità, abbiamo chiesto l’organizzazione di un incontro ad hoc sul tema verde con la Presidente Del Bello, l’Assessore Fabiano, il Presidente della Commissione Ambiente,  il nuovo responsabile dell’Ufficio Giardini Francesco Boccoli e l’Ing. Luciano Belardi che segue l’ufficio di scopo per l’adozione delle aree verdi.
Sappiamo inoltre dal Consigliere Manfredi che 66 aree verdi con estensione inferiore ai 5000 m², per un totale di 66.500 m², sono state trasferite dal Comune al Municipio, che il Municipio ha messo a bando per la manutenzione delle 66 aree i 137.000 € disponibili in bilancio. La gara si è chiusa in aprile con l’aggiudicazione alla ditta Conti di Rieti. La settimana scorsa, superati i necessari controlli amministrativi, la ditta vincitrice ha iniziato a lavorare. Con il primo giro di interventi programmati, sotto la supervisione dell’Assessorato all’ambiente, si punterà a risistemare tutte le aree verdi (pulizia, potatura delle siepi, sfalcio dell’erba, eliminazione delle piante infestanti). Negli interventi successivi si passerà alla riqualificazione vera e propria, ricostituendo e ripiantando il verde mancante, ripristinando le aree giochi danneggiate, ed effettuando gli interventi di riparazione e manutenzione necessari a valorizzare questa piccola porzione del nostro patrimonio ambientale.
Nelle scorse settimane gli uffici del Municipio hanno inoltre messo a punto i moduli che le associazioni e i comitati territoriali dovranno compilare e presentare per la richiesta di adozione di aree verdi o per singoli interventi di pulizia e sistemazione” (p.s.i moduli sono ancora in via di finalizzazione).