Osservatorio sulla sicurezza stradale del Municipio II di Roma

Road Accident Concept Icons SetPubblichiamo la Relazione prediposta dall’Osservatorio sulla sicurezza stradale del Municipio II di Roma, della cui attività abbiamo più volte chiesto conto nel corso degli incontri del Tavolo della qualità che si sono tenuti presso la Presidenza del Municipio.
Pur apprezzando il lavoro svolto dai componenti dell’Osservatorio, non possiamo non sottolineare i lunghissimi tempi che hanno caratterizzato l’iter della sua costituzione (iniziato con una deliberazione del febbraio 2014 del Consiglio municipale), giunta solo oggi alla prima relazione sull’attività svolta.
I dati in essa riportati ci dicono che la media annua (trienno 2012-2014) nel Municipio II è di oltre 2000 incidenti, pari al 6% del totale comunale, con 7 morti (5%) e 1146 feriti (7%).
La natura dell’incidente più frequente è “l’investimento del pedone”, la fascia di età più colpita dagli incidente mortali è quella superiore ai 65 anni (50%), in percentuale nettamente superiore rispetto alla media (32%) e il 45% dei decessi riguarda i pedoni.
Inoltre sono state individuate alcune intersezioni ad alta incidentalità:
-Viale Regina Margherita-Via Nomentana
-Via Nomentana-Via XXI Aprile o via di Santa Costanza
-Viale dell’Università-Viale Regina Elena
-Via di Villa Ada-Via Lariana
-Via di Villa Ada-Via Benaco
-Via Donatello-Via del Vignola
-Via Anapo-Via Fogliano
-Via Anapo-Via Cereslo.
Considerato l’interesse di AMUSE verso il tema della sicurezza stradale, le segnalazioni di incroci pericolosi e i numerosi appelli inascoltati per ripristinare la segnaletica orizzontale per l’attraversamento pedonale, abbiamo chiesto alla Presidente del Municipio II il coinvolgimento dell’Osservatorio affinchè si attivi per ottenere risultati concreti.
Relazione dell’Osservatorio per la Sicurezza Stradale II Municipio_2017